Non lasciarmi andare via – Roberto Vecchioni (testo)

Il dolore è una vela così incredibilmente lieve che nemmeno lo senti, comincia con la cadenza dolce della neve, ed è lì che ti perdi. Ha la faccia di un bambino e gli occhi di un lupo triste che ti lecca la mano, conosce ogni parola che non esiste e te le insegna una per una piano piano.

Irene – Roberto Vecchioni (testo)

Oh, certo che può sembrare inutile una stazione a chi non parte mai ma i treni che davvero portan via non han fiori sui sedili ma da fuori non lo sai devi entrarci per sapere dove vai. Irene, non aspettare più la spiaggia era d’oro per illuderci col vantaggio di non pensarci su non è il tempo della volpe ora … Continua a leggere